Sicurezza e Ambiente

espandiSicurezza e Ambiente

Codice identificativo insegnamento:
Programma sintetico:

1.SICUREZZA
· Infortuni e malattie professionali (definizioni e statistiche europee e nazionali).
· La normativa sulla sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro (aspetti gestionali ed organizzativi della sicurezza. Misure generali di tutela; il sistema di gestione della sicurezza).
·Analisi di rischio (definizioni di pericolo e rischio; approcci alla identificazione dei rischi nei luoghi di lavoro; metodi matriciali e parametrici per la valutazione del rischio).
· Il ciclo di gestione della sicurezza (accettabilità del livello di rischio; criteri e metodi di mitigazione del rischio; analisi degli incidenti e analisi statistica degli infortuni, valutazione economica della gestione della sicurezza).
· La sicurezza nel ciclo di vita delle macchine e degli impianti (Responsabilità giuridiche del progettista, dell'installatore, dell'utilizzatore di apparecchiature, macchine e impianti. Normative tecniche).

2. AMBIENTE INTERNO
·Ambiente sonoro (modalità di misura e criteri di valutazione; normativa; interventi attivi e passivi di insonorizzazione; controllo dell'inquinamento acustico esterno; collaudo acustico delle macchine e degli impianti; modelli di propagazione del rumore in ambienti chiusi).
· Esposizione alle vibrazioni (modalità di misura e criteri di valutazione).
· Ambiente luminoso (prestazioni visive; caratteristiche luminose degli ambienti, modalità di misura; normativa; indici di qualità dell'illuminazione, abbagliamento, riflessioni di velo, fattore d'ombra, sistemi di illuminazione naturale e artificiale; requisiti illuminotecnici dei posti di lavoro ad elevato impegno visivo; criteri di progettazione).
· Inquinamento chimico e controllo della qualità dell'aria (modalità di prelievo e analisi degli inquinanti, criteri di valutazione; normativa; progettazione degli interventi di bonifica; controllo delle emissioni all'esterno).
·Antincendio (normativa, prevenzione delle cause d'incendio, sistemi di rivelazione e allarme, ventilazione degli incendi, impianti di estinzione).
·Movimentazione manuale dei carichi (Rischi per la salute dovuti alla movimentazione manuale di carichi pesanti).

3. AMBIENTE ESTERNO
·Sviluppo industriale ed eco-efficienza (l’ambiente come leva per l’efficienza di processo e la qualità di prodotto; sviluppo sostenibile ed eco-efficienza).
·Efficienza energetica (principali barriere e potenziali soluzioni; metodologie applicative)
·Strategie di riduzione dell’inquinamento industriale (Pollution Prevention; Waste minimisation).
·Valutazione e mitigazione dell’inquinamento acustico (caso applicativo) (legislazione e limiti normativi, insediamenti industriali, il rumore aeroportuale e ferroviario, il rumore da traffico).

 

 

Edit