Calcolo Stipendio Netto

Calcolo Stipendio Netto

Prima di affrontare un colloquio di lavorio in cui probabilmente si riceverà un'offerta economica, è bene chiarirsi le idee su quella che sarà la busta paga effettiva derivante dall'importo lordo che vi verrà proposto.

Con questo tool vi aiutiamo a calcolare lo stipendio netto a partire dal lordo annuo aggiornato al 2018. Potete fare anche delle simulazioni in modo da arrivare pronti al colloquio con le idee chiare su quello che vi verrà proposto. Un consiglio: ricordate di trattare con il datore di lavoro il vostro stipendio come meglio potete poichè potrebbe passare molto tempo prima che si presenterà una occasione in cui chiedere un aumento.

Lo stipendio netto mensile corrisponde allo stipendio lordo, e quindi complessivo di tutto l’anno, meno le tasse dovute allo Stato.

Inserisci il tuo reddito lordo annuo e le altre semplici informazioni richieste, poi clicca sul pulsante calcola per sapere qual è lo stipendio netto mensile corrispondente.

DATI NECESSARI AL CALCOLO DELLO STIPENDIO NETTO:
    €
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   %
 
RISULTATI:
  €
  €
  €
  %

Il Bonus DL 66/2014, conosciuto anche come Bonus Renzi, è un bonus erogato ai lavoratori con reddito superiore agli 8 mila euro e inferiore ai 26 mila euro. Viene erogato per l'intera cifra di 80 euro mensili (960€ totali annui) ai lavoratori con redditi compresi tra gli 8 mila e i 24 mila euro; per coloro che invece percepiscono un reddito compreso tra 24 e 26 mila euro, il bonus è diminuito e riproporzionato in base al proprio reddito complessivo annuale.

Il bonus in sintesi:

  • reddito inferiore a 8 mila euro: 0 euro
  • reddito compreso tra 8 euro e 24 mila euro: 960 euro all’anno di Bonus (80 al mese)
  • reddito tra i 24 mila e i 26 mila euro: 26.000 - reddito complessivo/2000 x 960.

Calcolo stipendio netto

Calcolare busta paga.

Calcolare Mensilità netta.

Lo stipendio netto mensile corrisponde allo stipendio lordo di tutto l’anno, meno le tasse dovute allo Stato. Per poter fare questo calcolo è necessario conoscere il RAL annuo. Dividiamo questo dato per 13 o per 14 (a seconda delle mensilità percepite), trovando così il lordo mensile. E' necessario poi detrarre le ritenute di legge a carico del lavoratore da versare per Irpef, Inps, Tfr. Ossia è necessario detrarre una percentuale variabile tra il 25% e il 40% circa.Il preciso valore reale del netto dipende però da molti altri fattori. Ad esempio dipende dall’aliquota applicata dalla cassa pensionistica di previdenza di appartenenza, da se si è lavoratori autonomi o si è professionisti (partite IVA) dal numero di eventuali figli a carico, moglie, figli più o meno grandi e/o figli portatori di handicap. influenza il valore finale della remunerazione mensile nel calcolo le detrazioni previste dal sistema contributivo.Inoltre in Italia i contratti sono diversi da settore a settore e sono gestiti dai CCNL. Quindi, pur partendo da uno stesso importo lordo, il calcolo dello stipendio netto per un lavoratore del commercio sarà diverso da quello per un lavoratore del metalmeccanico.Il preciso valore reale del netto dipende quindi anche dal numero di mensilità previste, dal tipo di contratto (lavoratore dipendente, occasionale, a progetto o Partita IVA).