consigli curriculum perfetto

guida rapida all'acquisto di bitcoin ed altre criptovalute

Il 2017 è stato l'anno del Bitcoin. Dal 1° Gennaio 2016 al 1° Gennaio 2018 la criptovaluta più famosa ha registrato un incremento di valore di oltre il 4.000%. Un investimento di soli 100€ avrebbe potuto fruttare fino a 4.000€.
E se aveste investito 100€ nel 2009? A questo punto sareste milionari...

Grafico Bitcoin

Cosa avverrà nel 2018? Quali monete virtuali seguiranno l'esempio del Bitcoin moltiplicando in pochi mesi il proprio valore?
In questa breve guida vedremo come acquistare Bitcoin e le altre criptovalute.

In breve, i passi che affronteremo saranno quelli di acquistare una delle monete principali (Bitcoin o Ethereum o Litecoin) per poi eventualmente scambiarle con le altre monete secondarie (Ripple, Cardano, Verge, ecc...).

1 - Acquistare una delle criptovalute principali

Se siete interessati ad investire su una delle criprovalute secondarie alla ricerca del nuovo Bitcoin, dovete sapere che non è possibile acquistarle direttamente. Per ottenerle l'unico modo è scambiarle con una delle principali (Bitcoin o Ethereum).
Per prima cosa bisogna quindi recarsi su Coinbase, il principale e più immediato sito per l'acquisto di criptovalute. Coinbase è una compagnia basata a San Franisco, che permette di acquistare in sicurezza le principali criptovalute con carta di credito, debito o bonifico bancario.

Grafico Bitcoin

Su questo sito potrete acquistare le monete principali come Bitcoin, Ethereum, Litecoin. Se il vostro scopo è quello di acquistarle al fine di scambiarle poi con criprovalute secondarie allora bisogna acquistare Bitcoin o Ethereum. Queste due sono infatti le monete più accettate sui siti di trading. Poichè oggi il costo per transazione del Bitcoin è piuttosto alto, suggeriamo di acquistare Ethereum.

Acquisto Coinbase

2 - Scambiare la criptovaluta acquistata

Una volta in possesso di Ethereum è possibile scambiarlo con una delle criptovalute secondarie in cerca di quella che seguirà la crescita del Bitcoin nel corso del 2018.
E' necessario registrarsi quindi sul sito di scambi Binance per depositare l'Ethereum acquistato e scambiarlo con un gran numero di monete secondarie.

Grafico Bitcoin

Ci si reca nel proprio wallet di Binance, si sceglie la valuta Ethereum e si copia il codice di deposito. Questo codice andrà utilizzato su Coinbase per l'invio della criptovaluta. Nel giro di qualche minuto l'Etherum passerà dal portafoglio di Coinbase a quello di Binance. Sarà poi possibile scambiarlo con le criptovalute secondarie.

Acquisto Coinbase
3 - Come scegliere l'erede del Bitcoin?

Consigliamo di utilizzare il sito Coingeko per dare uno sguardo veloce alle monete virtuali più promettenti e più scambiate nelle ultime settimane. Su questo sito troverete una classifica con le monete più scambiate ed un punteggio basato sul team di sviluppo dietro la moneta e sull'atttuale interesse del pubblico. Il nostro consiglio è quello di scegliere tra le monete con un punteggio più alto quelle di valore inferiore. Investendo su monete del valore di pochi centesimi di Euro infatti si potranno avere enormi guadagni qualora queste seguissero le orme del Bitcoin nei prossimi mesi/anni.

Alcuni esempi:
Ripple

Ripple è una criptovaluta nata allo scopo di risolvere i lenti e troppo costosi scambi internazionali di denaro. Queste caratteristiche hanno attirato l’attenzione di numerosi investitori istituzionali, come American Express e Santander.

Iota

Iota è una criptovaluta progettata per essere scalabile (cioè consentire un numero altissimo di transazioni), decentralizzata, modulare e non soggetta a commissioni. Nelle intenzioni dei creatori, la scalabilità e la possibilità di gestire facilmente i micropagamenti rendono IOTA il sistema più adatto per creare network di transazioni per la Internet of Things.

Cardano

Cardano è una delle criptovalute più giovani. A differenza di altre monete nate da una costola di Bitcoin o liberamente ispirate al progetto originale, l’infrastruttura di Cardano è stata riscritta da zero, con un processo strettamente scientifico, con studi e articoli pubblicati e revisionati da matematici ed esperti di crittografia. La valuta collegata a Cardano si chiama ADA.

Stellar

Stellar Lumen, è la criptovaluta nativa del network Stellar. E' stata introdotta principalmente per due motivi: per il suo ruolo di anti-spam e per facilitare le transazioni tra monete digitali con poco mercato, lavorando come ponte di connessione fra le due parti. Ultimamente sono stati riportati accordi tra Stellar ed il colosso IBM.

Verge

Verge migliora l'originale Blockchain Bitcoin utilizzando più reti anonime come Tor e i2p. L'idea alla base è quella di creare una moneta che sia sicura e anonima, e adatta all'uso quotidiano. Si tratta di un progetto a lungo termine, dunque, pensato per quell'epoca in cui le criptovalute saranno utilizzabili come oggi lo è il denaro tradizionale.

E' importante ricordare che le attività di trading comportano alti rischi di perdita del capitale investito. Il nostro consiglio è quello di investire la sola cifra che si è disposti a perdere per "scommettere" su quelle valute che riteniamo incrementeranno moltissimo il loro valore sul medio-lungo termine.