consigli curriculum perfetto

Curriculum perfetto - Consigli pratici ed esempi editabili da scaricare

I curriculum sono essenziali per la ricerca di lavoro ma siamo onesti, la stesura di un CV non coincide esattamnte con l'idea di svago... In giro vi sono tanti consigli contraddittori e potreste sentirvi spaesati come se non sapeste da dove cominciare. Non preoccupatevi questa volta abbiamo fatto noi per voi il lavoro pesante. Abbiamo raccolto alcuni dei nostri migliori consigli sul curriculum, li abbiamo riassunti in un'unica immagine e vi abbiamo postato anche degli esempi pratici da modificare! Speriamo che il vostro CV spiccherà tra quelli presenti nella pila dei recruiter e vi porterà al primo colloquio.

Esistono vari formati con cui presentare il proprio CV alle risorse umane tra cui il classico formato europeo o altri formati personalizzati. In questa guida parleremo di formati più personalizzati poichè richiamano meglio l'attenzione dei recruiter e spiccano dalla pila di candidati.

Pronto per un rinnovamento del curriculum? Leggi sotto e ricorda che il nostro scopo in questo momento è semplicemente essere chiamati per il primo colloquio.

I consigli riassunti in 10 punti

1. Questioni di design: non esagerare con i modelli finemente decorati. Bilancia bene lo spazio bianco e quello riempito con testo. Utilizza margini di almeno 1,5 cm e una dimensione del carattere non inferiore a 11 pt.

2. Fotografia: siete indecisi se aggiungere o meno una foto personale? La scelta è libera ma ricordate che se non comparirà alcuna foto, la domanda che i recruiter si porranno sarà: "il candidato avrà qualcosa da nascondere?". In caso scegliate di utilizare una vostra foto seguite pure i consigli per la foto profilo di LinkedIn di quest'altro articolo.

3. Informazioni di contatto: facilita i recruiter fornendo più informazioni di contatto possibile: indirizzo del domicilio, telefono, email e possibilmente link al profilo LinkedIn (non dimenticate di aggiornarlo!). La data di nascita è facoltativa anzi, per le aziende è illegale discriminare una assunzione sulla base dell'età anagrafica. Ad ogni modo consigliamo di indicarla a meno che non vogliate nasconderla.

4. Elenca le tue esperienze: questa sezione dovrebbe includere ogni azienda per cui hai lavorato, il tuo titolo, le date in cui hai lavorato lì e diversi punti che descrivono i tuoi risultati e le tue responsabilità principali. Usa criterio nell'elencare le tue esperienze lavorative, seleziona quelle che hanno avuto una durata sufficiente e tralascia quelle che non sono rilevanti: includeresti l'esperianza come fattorino a domicilio? dipende dalla posizione per cui stai applicando! Meglio escluderla se speri di essere convocato per un posto in IT risk evaluation...

5. Elenca i tuoi studi: apecialmente se sei alle prime esperienze il punto 4 non sarà di tuo aiuto. Definisci allora chiaramente il tuo pecorso di studi. A seconda della posizione per cui ti stai candidando è opportuno magari definire alcuni particolari esami. Ad esempio, per una posizione da certificatore energetico, un riferimento ad un esame in efficienza energetica negli edifici potrebbe aiutarti a spiccare tra i candidati.

6. Includi il voto e le certificazioni: molti lavori richiedono un minimo voto di laurea o certificazioni. Questo dato è facoltativo ma potrebbe valere la pena includerlo se ti sei laureato di recente con voti piuttosto alti.

7. Competenze linguistiche e informatiche: al giorno d'oggi avere particolari competenze linguistiche e informatiche è fondamentale in qualunque tipo di lavoro. Elenca le tue e se possibile cita le certificazioni a sostegno. Non mentire, sicuramente queste competenze saranno messe alla prova già in sede di primo colloquio conoscitivo.

8. L'esperienza extra: aggiungi un po 'di colore al tuo curriculum con una breve sezione "Altre esperienze" alla fine. Includere club / organizzazioni, esperienze di volontariato, periodi all'estero, premi che hai vinto e anche hobby o attività interessanti.

9. Personalizzazione: se non si tratta di un curriculum europeo puoi personalizzare il tuo CV. Utilizza il logo dell'università che hai frequentato o delle aziende per cui hai lavorato ma non esagerare, resta sobrio.

10. Keep It Concise: limita il tuo curriculum a 1-2 pagine al massimo specialmente se sei alla ricerca del primo lavoro. Vedere un CV di 4 pagine di un neolaureato non fa una buona impressione sapendo già che la maggior parte delle informazioni contenute saranno superflue.

Ecco come dovrebbe apparire il curriculum perfetto

I 10 punti riportati direttamente sul curriculum che potrete scaricare in fondo all'articolo.

esempio curriculum vitae

Download di curriculum editabili da cui iniziare

Di seguito potrete trovare dei template che potrete modificare facilmente con i vostri dati. Una volta compilati vi basterà esportarli in formato PDF ed utilizzarli per le vostre candidature.