nuovo conto termico 2.0

L'Ecobonus per la Riqualificazione Energetica consiste in una detrazione fiscale IRPEF o IRES del 65% (fino al 75% per i condomini) delle spese sostenute per la riqualificazione energetica di edifici. E' rivolto quindi a chi esegue interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti come la sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente con una Pompa di calore ad elevata efficienza.

  • E' un bonus valido per la sostituzione impianto di climatizzazione e il miglioramento termico dell’edificio. E' fruibile da persone fisiche e società.

  • Consiste in una detrazione fiscale del 65% delle spese sostenute. Dal 2017 la detrazione è salita al 75% per gli interventi condominiali.

  • La detrazione fiscale avverrà in 10 anni. La detrazione deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo, nell’anno in cui è sostenuta la spesa e in quelli successivi.

  • E' possibile accedere alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica fino al 31 dicembre 2017, salvo proroghe.

Tetto di spesa Ecobonus 2017, a prescindere dalla categoria catastale degli immobili esistenti:

  • Interventi riqualificazione energetica di edifici esistenti: 100.000 euro;

  • Involucro edifici esistenti ad esempio interventi su pareti, finestre e infissi: 60.000 euro;

  • Installazione di pannelli solari: 60.000 euro;

  • Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale: 30.000 euro.

Novità 2017. Estensione delle detrazioni risparmio energetico 2017 ai condomini: in questo caso, è possibile fruire di una detrazione pari al 70 o al 75% fino al 31 dicembre 2021:

  • Se l'intervento di risparmio energetico riguarda anche l'involucro dell'edificio con un incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell'immobile stesso, la detrazione risparmio energetico è pari al 70%.

  • Se l'intervento di risparmio energetico migliora anche la prestazione energetica invernale e estiva, la detrazione sale fino al 75%.

  • L’importo di spesa massima detraibile con il bonus condomini 2017 è fino a 40.000 euro moltiplicato per il numero di unità immobiliari che compongono l’edificio.

Documenti per accedere alla detrazione:

  • Asseverazione di un tecnico abilitato o dichiarazione da parte del direttore dei lavori.

  • Certificazione energetica dell’immobile o attestato di qualificazione energetica predisposto da un professionista abilitato.

  • E' necessario trasmettere per via telematica all’Enea, la scheda informativa degli interventi realizzati e la copia dell’attestato di qualificazione energetica entro 90 giorni dal termine dei lavori di riqualificazione energetica.

Come pagare gli interventi di risparmio energetico:

  • Asseverazione di un tecnico abilitato o dichiarazione da parte del direttore dei lavori.

  • Non titolari di reddito di impresa: il pagamento degli interventi di risparmio energetico va fatto tramite bonifico parlante. E' possibile trovare indicazioni sulla compilazione ed un FAC-Simile sul sito EdilTecnico.it

  • Titolari di reddito d’impresa: non vi è obbligo di bonifico parlante ma è sufficiente la documentazione che provi le spese sostenute.

Il caso della sostituzione del vecchio impianto termico con le pompe di calore:

  • Per beneficiare della detrazione fiscale è necessario che alla data della richiesta di detrazione, l'immobile deve essere esistente, ossia accatastato o con richiesta di accatastamento in corso. L'immobile deve essere anche già dotato di impianto di riscaldamento.

  • L’intervento deve configurarsi come sostituzione (totale o parziale) del vecchio impianto termico e non come nuova installazione.

  • Le pompe di calore oggetto di installazione devono garantire un coefficiente di prestazione (COP) e, qualora l’apparecchio fornisca anche il servizio di climatizzazione estiva anche un indice di efficienza (EER), almeno pari ai pertinenti valori minimi, fissati all’allegato I al DM06.08.09.

Link utili

Informazioni generali - Riqualificazione energetica - Agenzia delle entrate

Guida alle agevolazioni fiscali - Riqualificazione energetica

Sito ufficiale ENEA - Agenzia Nazionale Efficienza Energetica